Disturbo ossessivo compulsivo - Centro PsicoCare - Psicologo a Vicenza.
Disturbo ossessivo compulsivo

Disturbo Ossessivo Compulsivo


LE PROBLEMATICHE PSICOLOGICHE
Caratteristiche e Terapia

Il disturbo ossessivo compulsivo viene anche abbreviato con l’acronimo di D.O.C. e viene a volte chiamato "sindrome ossessivo-compulsiva". Si tratta di un disturbo d’ansia caratterizzato da una sintomatologia con presenza di ossessioni associate a delle compulsioni.

  • Le ossessioni sono pensieri o immagini angoscianti e ripetitive che l’individuo spesso considera essere senza senso.
  • Le compulsioni invece sono comportamenti ripetitivi (cioè azioni particolari o rituali da eseguire), che la persona si sente costretta a compiere per alleviare l’ansia generata dalle ossessioni stesse.
L'ossessione della pulizia

Un esempio classico sarebbe l’ossessione della pulizia estrema del corpo e la paura di contaminazione (per esempio da germi o batteri). Questa ossessione può portare alla compulsione di lavarsi le mani centinaia di volte al giorno.

L'ossessione della porta di casa chiusa

Un altro esempio può essere l’ossessione che la propria porta di casa non sia chiusa a chiave. Questo può a sua volta portare al voler costantemente controllare e ricontrollare la chiusura della porta stessa.

Chiamaci o scrivici una mail!

Per ricevere informazioni o per prendere un appuntamento.
Diffusione del DOC

Alcune ricerche hanno riportato nei risultati che il DOC è più comune di quanto si pensi. Infatti circa un individuo su 50 risulta affetto dal disturbo ossessivo-compulsivo. A causa del fatto che questo disordine si sviluppa all’interno della sfera personale, e anche a causa della paura di poter essere giudicati, si suppone che esistino molte persone che lo nascondono. Le stime indicano che il 2-3 % della popolazione ne sia affetto.

La psicoterapia cognitivo-comportamentale

L’approccio terapeutico cognitivo-comportamentale è riconosciuto come una delle alternative più valide di cura. La psicoterapia cognitivo-comportamentale ha infatti messo a punto dei protocolli specifici di intervento per il disturbo ossessivo compulsivo, con delle metodiche di valutazione dei risultati, che hanno consentito una verifica clinica e sperimentale. Nella pratica terapeutica si utilizza la psicoterapia comportamentale in particolare come tecnica di esposizione, con il fine di generare una desensibilizzazione sistematica e intenzionale delle cause che creano la risposta compulsiva. La terapia con approccio cognitivo, invece, è incentrata sulla modificazione dei processi di pensiero automatici e disfunzionali tipici del disturbo ossessivo compulsivo: eccessivo senso di responsabilità, eccessiva attribuzione di importanza ai pensieri, sovrastima della possibilità di condizionamento dei propri pensieri oltre a sovrastima della pericolosità dell’ansia.


Il Centro PsicoCare mette a disposizione psicoterapeti con formazione di indirizzo cognitivo-comportamentale, specializzati nella cura del disturbo osssessivo compulsino, visita la pagina Chi Siamo con la descrizione dei profili del nostro team.

Il Centro PsicoCare mette a disposizione psicologi e psicoterapeuti, specializzati nel trattamento della depressione, visita la pagina Chi Siamo con la descrizione dei profili del nostro team.


Puoi scriverci una mail per chiedere informazioni, oppure chiamaci per fissare un appuntamento.

Tel: +39 / 388 777 5009

Area Privata