fbpx
autostima

Autostima e Benessere


LE PROBLEMATICHE PSICOLOGICHE
Caratteristiche e Terapia
Che cos'é l'Autostima?

Nel corso del tempo in campo psicologico sono stati portati avanti numerosi studi sull’autostima. Un esempio tra questi è la ricerca di William James (1890/1983), il quale definisce l’autostima come rapporto tra sé percepito e sé ideale. Il primo è la considerazione che un individuo elabora su di sé, in base alle caratteristiche che dal suo punto di vista sono presenti o assenti all’interno della sua vita. Il sé ideale è invece l’idea di come vorrebbe essere e del modello di vita che sta prendendo in considerazione.

Secondo lo studioso la persona percepisce bassa autostima nel momento in cui il suo sé percepito non riesce a raggiungere il livello del suo sé ideale. Quanto più grande è la discrepanza tra i due, tanto più nasce in un soggetto insoddisfazione (nel caso in cui il sé percepito sia di gran lunga minore) e alto senso di potere e successo (quando il sé percepito supera di molto il sé ideale).

Si può arrivare a dire che secondo James il senso di autostima derivi dal rapporto tra successo e aspettative. Infatti senza dubbio la maggior parte dei fattori che va a condizionare la creazione del personale livello di autostima discende dai risultati e/o esiti delle prove che siamo chiamati ad affrontare quotidianamente nella vita.

Il nostro senso di autostima deriva da:

  1. Elementi cognitivi: ovvero il bagaglio di conoscenze di una persona, cioè la conoscenza di sé e di situazioni che vengono vissute dal soggetto.
  2. Componenti affettivi: che vanno ad influenzare la nostra sensibilità nel provare e nel ricevere sentimenti, che possono essere stabili, chiari e liberanti.
  3. Fattori sociali: che condizionano l’appartenenza a qualche gruppo e la possibilità di avere un’influenza sul gruppo, cioè di ricevere approvazione o meno dai componenti di quest’ultimo.
Interventi sull’autostima

Autostima e assertività sono delle competenze chiave nel campo delle abilità sociali. Entrambe rendono più resistenti all’ansia e allo stress e sostengono la motivazione per il raggiungimento degli obiettivi. Chi ha alti livelli di autostima e assertività è anche meno depresso e più felice. Per tanto, un intervento efficace sull’autostima deve comprendere un training in assertività, un approfondimento dell’auto-conoscenza e consapevolezza di sé, una ristrutturazione delle convinzioni errate riguardo a se stesso e al rapporto con gli altri e, in fine, un miglioramento dell’auto-regolazione emotiva senza trascurare gli aspetti psico-educazionali all’affettività.

Il Centro PsicoCare offre percorsi di psicoterapia individuale che includono traning di asserività mirati al miglioramento dell'autostima e del benessere personale.


Puoi scriverci una mail per chiedere informazioni, oppure chiamaci per fissare un appuntamento.

Tel: +39 / 389 438 6726

Area Privata